DIRITTI E DOVERI DEI VIAGGIATORI

Ferrovie del Sud Est opera in Puglia nel settore del trasporto pubblico locale ferroviario e automobilistico. Dal novembre del 2016 è entrata a far parte del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

La rete ferroviaria, con i suoi 474 km di linea, attraversa le quattro province meridionali della Puglia, collegando 85 Comuni del loro circondario.

Il servizio di trasporto pubblico viene assicurato anche con il vettore automobilistico, su relazioni, nella gran parte integrative e/o sostitutive del vettore ferroviario, da Bari sino a Gagliano del Capo.

La Società dispone di un “Regolamento” che riporta la normativa di svolgimento dei servizi e i diritti-doveri dell'utente-cliente, che nella pratica attuazione ne migliorano il compito e nel contempo rendono più agevole l'utilizzo del trasporto.

Dal 1° gennaio del 2018 cambia il biglietto delle Ferrovie del Sud Est per realizzare una rete di vendita capace di rispondere a tutte le esigenze di viaggio. Le nuove modalità di controllo, mirate ad una lotta all’evasione, garantiranno una maggiore regolarità ed equità del servizio. Tutto questo nell’ottica di realizzare un’offerta commerciale integrata con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Di seguito, si riportano le informazioni per le condizioni di acquisto e uso del biglietto FSE.
Al Cliente che usufruisce del nostro servizio di trasporto sia ferroviario che automobilistico, va garantito il diritto a:

  • accessibilità ai servizi e alle infrastrutture senza distinzione di nazionalità, sesso, razza, lingua, religione ed opinioni;
  • sicurezza del viaggio;
  • sicurezza personale e patrimoniale;
  • regolarità del viaggio;
  • pulizia e mantenimento delle condizioni igieniche dei treni, autobus, stazioni e biglietterie aziendali;
  • informazioni e risposte precise, costanti e di immediata fruibilità;
  • tariffe determinate in conformità di disposizioni legislative vigenti;
  • rispetto del divieto di fumo su tutti i mezzi e all'interno di tutti i locali aziendali;
  • riconoscibilità del personale aziendale front-line;
  • servizi sostitutivi in caso di necessità o interruzioni programmate;
  • definizione e comunicazione dei servizi minimi in caso di sciopero;
  • mobilità facilitata attraverso la libertà di scelta tra soluzioni modali di trasporto;
  • facile accesso alla procedura dei reclami e tempestiva risposta agli stessi (non superiore a trenta giorni).
Il Cliente che viaggia con i nostri mezzi ha i seguenti doveri da rispettare:

  • salire sui mezzi munito di valido titolo di viaggio;
  • occupare un solo posto a sedere;
  • mantenere un comportamento educato e civile, tale da non recare disturbo al personale aziendale ed agli altri viaggiatori;
  • osservare tutte le prescrizioni aziendali riguardanti il trasporto (leggi, decreti e regolamenti in vigore);
  • rispetto delle disposizioni di legge per l'applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie;
  • uniformarsi alle richieste, avvertenze ed alle indicazioni di servizio del personale addetto per quanto concerne l'ordine e la sicurezza dell'esercizio;
  • osservare il divieto di gettare oggetti dai mezzi di trasporto;
  • osservare il divieto di fumo all'interno dei mezzi e dei locali aziendali;
  • usare i dispositivi di sicurezza per l'apertura delle porte o i segnali di allarme solo in caso di grave ed incombente pericolo;
  • evitare di danneggiare e insudiciare gli arredi dei mezzi e delle strutture.
La clientela, per qualsiasi informazione riguardante il ns. servizio di trasporto (orari, percorsi, fermate, collegamenti, numeri di telefono, scioperi ed informazioni di carattere generale - in bacheca nella home, reclami, carta dei servizi, biglietti online, ecc.) può consultare il presente sito cliccando negli appositi spazi predisposti per ciascun argomento.
Per i reclami è a disposizione in tutte le stazioni ferroviarie, biglietterie aziendali e punti vendita convenzionati per il rilascio di biglietti ferroviari ed automobilistici, il registro dei "Reclami". In ogni caso, tutti i reclami, i suggerimenti e le richieste del cliente possono essere inoltrati alla Direzione Aziendale, via fax, posta elettronica o tramite posta tradizionale.
In caso di sciopero viene sempre garantita l'effettuazione di tutte le corse comprese nelle fasce orarie di garanzia. La Società procede, almeno cinque giorni prima della data dello sciopero, ad avvisare la clientela con appositi avvisi e pubblicazioni.

  • Servizi minimi erogati in caso di sciopero (Ferrovie)
  • Servizi minimi erogati in caso di sciopero (Autolinee)
Per l'utilizzo dei vettori aziendali è previsto il rilascio dei seguenti titoli di viaggio:

  • Biglietto di corsa semplice: può essere acquistato con 4 mesi di anticipo ed è valido per la relazione di viaggio indicata e per il giorno richiesto; (Ferrovie - Autolinee)
  • Abbonamento settimanale: valido, accompagnato da documento d'identità, per la settimana richiesta (7 giorni dal lunedì alla domenica), e può essere richiesto con anticipo di 7 giorni dall’inizio di validità e consente, al possessore, di effettuare fermate intermedie; (Ferrovie - Autolinee)
  • Abbonamento mensile: valido, accompagnato da documento d'identità, per il mese di validità (solare dal primo all'ultimo giorno del mese di riferimento) per cui lo stesso è stato emesso, può essere richiesto con anticipo di 7 giorni dall’inizio di validità e consente, al possessore, di effettuare fermate intermedie. (Ferrovie - Autolinee)
  • Abbonamento settimanale ridotto automobilistico: è emesso per le sole relazioni automobilistiche relative alle Zone Industriali di Bari, Gioia del Colle e Lecce. E’ valido, accompagnato da documento d'identità, per la settimana richiesta (5 giorni dal lunedì al venerdì), e può essere richiesto con anticipo di 7 giorni dall’inizio di validità e consente, al possessore, di effettuare fermate intermedie; (Autolinee)
  • Abbonamento mensile ridotto automobilistico: è emesso per le sole relazioni automobilistiche relative alle Zone Industriali di Bari, Gioia del Colle e Lecce. E’ valido, accompagnato da documento d'identità, per il mese di validità (solare dal primo all'ultimo giorno del mese di riferimento, sabato e domeniche escluse) per cui lo stesso è stato emesso, può essere richiesto con anticipo di 7 giorni dall’inizio di validità e consente, al possessore, di effettuare fermate intermedie;(Autolinee)
  • Abbonamento annuale studenti: valido, accompagnato da documento d’identità e previa esibizione del certificato di iscrizione o frequenza o dichiarazione sostitutiva di certificazione, dal 15 settembre al 15 giugno dell'anno successivo e consente, al possessore, di effettuare fermate intermedie e può essere richiesto con anticipo di 30 giorni dall’inizio di validità. (Ferrovie - Autolinee)
  • Abbonamento annuale: valido, accompagnato da documento d'identità, per 12 mesi (dal primo giorno del mese di inizio validità all’ultimo giorno del dodicesimo mese consecutivo) può essere richiesto con anticipo di 7 giorni dall’inizio di validità e consente, al possessore, di effettuare fermate intermedie. (Ferrovie - Autolinee)
  • Abbonamento annuale ridotto Automobilistico: è emesso per le sole relazioni automobilistiche relative alle Zone Industriali di Bari, Gioia del Colle e Lecce (Autolinee); valido, accompagnato da documento d'identità, per 12 mesi (dal primo giorno del mese di inizio validità all’ultimo giorno del dodicesimo mese consecutivo, sabato e domeniche escluse) può essere richiesto con anticipo di 7 giorni dall’inizio di validità e consente, al possessore, di effettuare fermate intermedie;
  • Biglietto di corsa semplice animali: valido per la relazione di viaggio indicata e per il giorno richiesto; (Ferrovie)
  • Biglietto per elettori: valido per l'effettuazione di una corsa di andata e ritorno. (Ferrovie)


I biglietti di corsa semplice, ferroviari ed automobilistici, hanno validità fino alle ore 23,59 del giorno richiesto e indicato sul biglietto e devono essere utilizzati previa obliterazione, da effettuarsi, per quelli ferroviari con le apposite macchinette presenti nelle stazioni e, per quelli automobilistici, con le macchinette installate a bordo degli autobus.
In caso di mancanza o inagibilità delle obliteratrici nelle stazioni ferroviarie, il viaggiatore, prima di salire a bordo del treno, è tenuto, per non incorrere nelle sanzioni previste, a convalidare il proprio biglietto, apponendo, nell'apposito spazio, con penna indelebile, la data e ora di partenza.
Nel caso di mancato funzionamento delle macchine obliteratrici a bordo dell'autobus, il viaggiatore, per regolarizzare il proprio viaggio e non incorrere nelle sanzioni previste, prima di intraprendere il viaggio deve trascrivere a penna, nell'apposito spazio sul biglietto, la data e ora di partenza.
Identica procedura deve essere osservata dal viaggiatore in possesso di abbonamento automobilistico o ferroviario, mensile o settimanale, che all'atto dell'effettuazione della prima corsa nel mese o della settimana di validità del biglietto dovesse riscontrare il mancato funzionamento della obliteratrice.
Il cliente che all'atto del controllo a bordo del treno o dell'autobus risulti sprovvisto di biglietto, esibisca un biglietto scaduto di validità o non convalidato o convalidato in modo irregolare, o esibisca un biglietto contraffatto, è soggetto al pagamento del biglietto di corsa semplice evaso e della sanzione amministrativa pecuniaria di € 100,00 ridotta a € 50,00 se estingue l'illecito entro i trenta giorni successivi a quello della contestazione o della relativa notifica.

A bordo dei treni, dell'intera rete ferroviaria, è previsto l'acquisto di biglietti di corsa semplice con le seguenti modalità:
  • Clienti in partenza dalle seguenti località: Bari La Fitta - Grotte di Castellana G. – Putignano San P. Piturno – Putignano in Monte Laureto – Crispiano San Raffaele – San Paolo – Martina Colonne Grassi – Capece – Pascarosa – Sava – Erchie T.S.S. – Cannole – Giurdignano – Monteroni – Melpignano – Maglie Via Otranto - Tiggiano – Tuglie Museo della Civ. Cont. - Racale - Ugento - Galugnano - Gallipoli Baia Verde - Gallipoli Via Salento - Gallipoli Via Agrigento possono acquistare i biglietti di corsa semplice, a bordo del treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo.
  • Clienti in partenza da tutte le rimanenti località sede di stazione aziendale possono acquistare biglietti di corsa semplice, a bordo del treno, pagando l'importo complessivo pari a: € 5,00 per viaggi con percorrenza fino a 50 Km; € 10,00 per viaggi con percorrenza superiore a 50 Km.
  • Clienti provenienti dalle località servite delle Ferrovie dello Stato che, in arrivo alle stazioni di Francavilla F. e Taranto C., intendono proseguire il viaggio con i treni coincidenti: possono acquistare il biglietto direttamente a bordo del treno, senza maggiorazione, previa esibizione del relativo biglietto F.S.

In tutti i casi è fatto obbligo al viaggiatore sprovvisto di titolo di viaggio di avvisare il capotreno prima di salire a bordo del treno al fine di non incorrere nelle sanzioni previste all'atto del controllo.
L'Azienda non rilascia duplicati di titoli di viaggio, né concede rimborsi per cause non addebitabili a diretta responsabilità dell'azienda, né in caso di smarrimento, deterioramento o furto del titolo stesso.
Alle condizioni previste dalla norme in vigore, per l'Abbonamento Annuale è ammesso:

  • il rilascio di un abbonamento sostitutivo in caso di smarrimento, deterioramento o furto;
  • il rimborso per totale o parziale mancato utilizzo.
I ragazzi di età inferiore a dieci anni accompagnati singolarmente da persona adulta sono trasportati gratuitamente.
L'Azienda rilascia biglietti ferroviari di andata e ritorno a prezzo ridotto del 60% rispetto alla tariffa del biglietto di corsa semplice agli elettori che, in occasione di elezioni politiche e/o amministrative, si recano nelle località sedi di iscrizione per esercitarvi il voto.
Fino al 31 dicembre 2021, è consentito l'accesso a bordo dei treni, delle corse automobilistiche domenicali e festive nonché delle corse automobilistiche sostitutive del servizio ferroviario riportate nell'Orario Generale del Servizio Ferroviario, agli appartenenti alle Forze dell'Ordine riconosciute dal codice: Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato in possesso di abbonamento settimanale, mensile e annuale a tariffa agevolata (-60%).
Per gli appartenenti alle predette Forze dell'Ordine non in divisa sussiste l'obbligo di qualificarsi al Capotreno e di fornire l'indicazione del posto occupato, al fine di essere facilmente individuati per interventi volti a ripristinare le condizioni di sicurezza a bordo dei treni.
Modulo di richiesta abbonamento a tariffa agevolata agenti Forze dell'Ordine.
L’Azienda dispone a favore delle seguenti categorie di cittadini:

  • privi di vista per cecità assoluta o con residuo visivo e loro eventuali accompagnatori;
  • invalidi di guerra, civili di guerra e per servizio e loro eventuali accompagnatori;
  • invalidi civili e portatori di handicap e loro eventuali accompagnatori;


il rilascio di titoli di viaggio gratuiti (biglietto di andata e ritorno, abbonamento settimanale e mensile).
Modulo di Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio
Per facilitare l'accesso alle persone anziane, ai non vedenti accompagnati e, in genere, alle persone con difficoltà motorie abbiamo immesso in servizio alcuni autobus con pianale ribassato e inclinabile. Disponiamo, inoltre, di un numero limitato di autobus dotati di pedana mobile e di un posto attrezzato per il trasporto di un diversamente abile su carrozzella, con cui possiamo occasionalmente assicurare detto servizio solo su specifiche corse automobilistiche in esercizio sui seguenti collegamenti:

Autolinea 100 / Bari – Valenzano – Adelfia
Autolinea 130 / Noicattaro – Rutigliano

Autolinea 160 / Conversano – Polignano – Monopoli
Autolinea 160 / Casamassima – Turi – Conversano
Autolinea 330 / Sava – Manduria – Avetrana
Autolinea 350/360 / Taranto – San Giorgio – Monteparano
Autolinea 380 / Taranto – Monteparano – Taranto
Autolinea 390 / Fasano – Locorotondo – Martina Franca
Autolinea 530 / Francavilla – Oria – Torre S. Susanna
Autolinea 780 / Lecce – Martano – Maglie
Autolinea 860 / Lecce – Salice S. – Campi – Guagnanobr />Autolinea 890 / Vignacastrisi – Maglie
Autolinea 960 / Ugento – Racale – Casarano
Al fine di conoscere gli orari delle specifiche corse su cui possiamo assicurare il trasporto in questione e concordare nel merito le modalità operative (località e fermata di salita del diversamente abile, eventualmente accompagnato, località di discesa, etc.) la Clientela interessata dovrà contattare necessariamente, dalle ore 9,00 alle ore 13,00 di tutti i giorni feriali compreso il sabato e con preavviso di 48 ore, i seguenti numeri telefonici aziendali del nostro Servizio Autolinee.

Bari tel. 080.5462.243 / 230
Taranto tel. 099.4715.901 / 902
Lecce tel. 0832.668.217 / 244.
La clientela ha diritto di portare con sé gratuitamente, a bordo del mezzo, due bagagli, ciascuno di dimensioni non superiori a cm 70 x 50 x 30.

I bagagli sono affidati esclusivamente alla sorveglianza del possessore poichè non vengono in consegna dalla FSE. L'Azienda declina ogni responsabilità per eventuali sostituzioni, ammanchi, danni, ecc. che possano verificarsi.
È consentito il trasporto di una bici normale al seguito compatibilmente con le esigenze di servizio espletate dal treno ed alla sua medesima capacità ricettiva e, soltanto, sui mezzi dotati di bagagliaio o apposite rastrelliere. Poiché solo alcuni mezzi sono dotati di bagagliaio o rastrelliere, informazioni precise sulla fattibilità del trasporto possono essere chieste contattando preventivamente, almeno due ore prima della partenza, il personale aziendale ai numeri telefonici 080/5462417 dalle ore 4,30 alle ore 19,00 (Sezione di Bari) e 0832/668265/257 dalle ore 5,30 alle ore 19,30 (Sezione di Lecce).

È consentito, inoltre, il trasporto gratuito su tutti i treni di bici pieghevole, al seguito del viaggiatore (contenuta o no in apposita sacca porta bici), purché l'ingombro complessivo non superi le dimensioni di cm. 70x110x30 e non venga recato pericolo o disagio ad altri viaggiatori.

Per usufruire del servizio bici al seguito il viaggiatore deve essere munito di un biglietto di viaggio al prezzo competente, valido per il percorso da effettuare e di un biglietto di supplemento per il trasporto della bici. Il biglietto di supplemento per il trasporto della bici al seguito del viaggiatore è gratuito e deve essere richiesto presso le biglietterie di stazione o in treno solo in caso di biglietteria disabilitata o mancante, avvisando il personale del treno prima di salire a bordo.

Il viaggiatore è tenuto ad effettuare personalmente le operazioni di carico e scarico della bici, attenendosi alle richieste e agli avvertimenti del personale ferroviario ed è responsabile dei danni causati alla propria e alle altrui biciclette, al personale, al materiale aziendale e a terzi.

È facoltà del viaggiatore di applicare alla bici dispositivi idonei a prevenire furti ed abusi.

Durante il trasporto non è consentito lasciare oggetti o bagagli sulle bici o negli spazi adibiti al trasporto delle stesse.

L'Azienda non assume la custodia delle bici caricate nel treno e non risponde degli eventuali danni riscontrati, salvo che siano conseguenti a fatti imputabili all'Azienda medesima.

Pertanto, con l'acquisto del biglietto per la bici al seguito il viaggiatore è responsabile totalmente del trasporto stesso.

Il servizio "bici al seguito" non è consentito sugli autobus aziendali.
A bordo dei treni ed autobus è ammesso il trasporto gratuito di:

  • cani di piccola taglia, gatti ed altri piccoli animali domestici da compagnia racchiusi in appositi contenitori di dimensioni non superiori a cm. 70x50x30, a condizione che siano sistemati negli appositi spazi o tenuti in braccio dal proprietario, purchè non rechino disturbo. È ammesso un solo contenitore per viaggiatore.
  • cani guida dei ciechi, in ragione di un cane per ogni cieco, anche se questi è accompagnato da una persona.


A bordo dei treni è ammesso, altresì, il trasporto, dietro pagamento di un biglietto di corsa semplice ridotto del 50% di un cane di qualsiasi taglia sulla piattaforma o nel vestibolo dei treni, semprechè non rechi disturbo ed il cane sia tenuto al guinzaglio e munito di museruola.

In nessun caso gli animali possono occupare posti destinati ai viaggiatori.

Per tutti i cani, ad esclusione dei cani guida per ciechi, è necessario essere in possesso del certificato di iscrizione all'anagrafe canina (o per gli stranieri del passaporto dell'animale), che deve essere esibito al momento dell'acquisto del biglietto per l'animale ed in corso di viaggio.
Ogni oggetto rinvenuto sui mezzi di trasporto o in luogo aziendale viene immediatamente consegnato, al termine del servizio, all'Ufficio Movimento di appartenenza della corsa automobilistica (Bari, Lecce, Taranto) o alla stazione ferroviaria termine di corsa del treno, cui ci si potrà rivolgere per la restituzione.
La Società è coperta da polizza assicurativa per danni cagionati durante il trasporto a persone e cose.