FSE: PROSEGUE PIANO AMMODERNAMENTO RETE E FLOTTA
- programmato nel triennio 2017-2019

3 agosto 2017

Bari, 3 agosto 2017

Prosegue il piano di ammodernamento 2017-2019 di Ferrovie del Sud Est per il potenziamento infrastrutturale e tecnologico della rete e il rinnovo della flotta (treni e autobus).

RETE
In programma numerosi interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico a cominciare dall’installazione del Sistema d Controllo Marcia del Treno (SCMT) per il distanziamento in sicurezza dei treni e il rinnovo e potenziamento dei binari sulla linea Bari - Taranto e l’elettrificazione della linea Bari - Taranto.
I lavori di rinnovo dei binari sulla linea Bari - Taranto saranno suddivisi in quattro fasi:
  • fine agosto: inizio lavori sulla linea a doppio binario fra la fermata di Bari FSE e Mungivacca; termine lavori ottobre 2017;
  • settembre: partiranno i cantieri sulla linea Mungivacca – Putignano, via Casamassima; termine lavori dicembre 2017. Per accelerare l’esecuzione dei lavori i cantiere saranno operativi nelle 24 ore, a partire dunque dall’11 settembre, sarà interrotto il servizio ferroviario e tutte le 31 corse giornaliere saranno sostituite da bus;
  • fase tre: partirà a fine anno: riguarderà la linea Mungivacca – Putignano, via Conversano. I lavori si concluderanno a maggio 2018. La quasi totalità dei collegamenti avverrà con i treni poiché i cantieri saranno attivi prevalentemente nelle ore notturne.
  • fase quattro: interesserà la linea Putignano – Taranto. I lavori inizieranno a maggio 2018 e si concluderanno a dicembre 2018.
Inoltre, entro il 2018 sarà completata l’elettrificazione della linea Martina Franca –Taranto.

FLOTTA TRENI
È stato predisposto, durante il periodo estivo, un piano di manutenzione straordinaria per l’intera flotta dei treni.
Entro il 2018 è prevista l’entrata in servizio dei primi cinque treni elettrici Newag sulla linea Bari - Taranto.
Inoltre, è previsto l’acquisto di ulteriori sei treni elettrici da mettere in circolazione nel 2019.

FLOTTA BUS
Novità anche per quanto riguarda la flotta dei bus. Entro settembre 2017 un quinto della flotta gommata (70 bus su 330) sarà rinnovata con mezzi EURO 5 ed EURO 6 per il servizio pubblico sulle linee extraurbane.
Gli autobus, attrezzati con aria condizionata e ad accesso facilitato, sono omologati per trasportare fino a 80 passeggeri.
Entro il 2018, saranno acquistati altri 68 bus nuovi, riducendo, in meno di un anno, l’età media dell’intera flotta da sedici a sette anni.
Il piano di reintegro è accompagnato da un serrato piano manutentivo estivo per la riqualificazione della restante flotta FSE: quasi 150 autobus sono in officina per interventi manutentivi di revisione sia meccanica che interna, volti a migliorare comfort e qualità del servizio.

STAZIONI
Proseguono gli interventi programmati per la riqualificazione degli ambienti nelle stazioni della rete regionale.
Sono stati effettuati interventi di tinteggiatura, pulizia e sistemazione arredi (sedute e panchine) nelle sale d’aspetto della linea Novoli – Gagliano, nelle stazioni di Novoli, Nardò Centrale, Galatone e Seclì; della linea Bari - Taranto, nelle stazioni di Rutigliano, Conversano, Castellana Grotte e Putignano e della linea Mungivacca – Putignano, nelle stazioni di Valenzano e Turi.
Con i lavori per il ripristino del decoro, e con interventi di pulizie accurati, si restituiscono ai viaggiatori ambienti più confortevoli e accoglienti, con l’auspicio che gli sforzi per riqualificare un bene comune non siano vanificati da comportamenti poco civili o da veri e propri atti di vandalismo.